Ecco la verità sui finanziamenti regionali ricevuti dal Comune di Rocca di Papa

March 1, 2018

Il sindaco di Rocca di Papa ha diffuso l’elenco dei contributi ricevuti dalla Regione Lazio, facendo credere che questo fosse il frutto di una collaborazione esclusiva tra lui e Zingaretti. Però, leggendo tutte le carte, abbiamo scoperto che i suddetti finanziamenti non sono frutto di un’attenzione particolare riservata a Rocca di Papa, una sorta di regalo per il fatto che il sindaco abbia dichiarato apertamente di votare per Zingaretti, ma sono ovviamente una normale procedura amministrativa. In caso contrario si tratterebbe di voto di scambio. Infatti:

 

CONTRIBUTO PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI

Il Sindaco Crestini si è vantato per il fatto che Rocca di Papa ha ricevuto un contributo di 259.000 euro dalla Regione.

Frascati, per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 684.000 euro.

Albano, per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 541.000 euro.

Grottaferrata, per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 600.000 euro.

Questi sono solo degli esempi sui Comuni vicini a Rocca di Papa. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli altri Enti. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

 

CONTRIBUTO PER AREA TRASBORDO RIFIUTI

Il Comune di Rocca di Papa ha ricevuto un contributo di 200.000 euro.

La stessa cifra è stata riservata ai Comuni di Frascati, Monte Porzio, Grottaferrata e Marino (Comune amministrato da un sindaco del Movimento 5 Stelle). Genzano (altro Comune 5 Stelle) ha ricevuto 100.000 euro e Albano Laziale 86.000 euro.

Questi sono solo degli esempi sui Comuni vicini a Rocca di Papa. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli altri Enti. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

 

CONTRIBURO PER IL COMPOSTAGGIO

Il Comune di Rocca di Papa ha ricevuto un contributo di 315.000 euro.

Albano, per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 600.000 euro.

Marino (sindaco 5 Stelle), per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 600.000 euro.

Genzano (sindaco 5 Stelle), per lo stesso bando, ha ricevuto un contributo di 470.000 euro.

Grottaferrata, Monte Compatri e Ariccia, per lo stesso bando, hanno ricevuto un contributo di 400.000 euro.

Questi sono solo degli esempi sui Comuni vicini a Rocca di Papa. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli altri Enti. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

 

CONTRIBUTO SULLA SICUREZZA STRADALE

Il Comune ha ricevuto un contributo di 226.000 euro e non di 323.000 euro come detto dal sindaco Crestini. La Regione, infatti, ha dato al Comune 226.000 euro mentre a carico dei cittadini di Rocca di Papa sono i restanti 96.000 euro (cioè quasi un terzo del progetto), per un’iniziativa su cui la consigliera di minoranza Silvia Sciamplicotti (Pd) portò alla luce alcune anomalie (chissà se oggi le ricorderà!).

 

CONTRIBUTO SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO DI PENTIMA STALLA

Il Comune ha ricevuto un contributo di 320.000 euro perché Pentima Stalla necessita di interventi di messa in sicurezza. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli altri Enti. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

 

CONTRIBUTO SUL DISSESTO IDROGEOLOGICO DEL CENTRO STORICO

Il Comune ha ricevuto un contributo di 800.000 euro per alcune criticità emerse nel centro storico. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli Enti che presentano i territori più esposti a rischio idrogeologico e di erosione. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

 

CONTRIBURO PER LE PENSILINE COTRAL

Il Comune di Rocca di Papa ha sottoscritto un accordo con il Cotral per installare 9 pensiline alle fermate degli autobus. Un accordo simile è stato sottoscritto da un centinaio di Comuni in tutto il Lazio. Quindi, smentendo Crestini, il Comune ovviamente ha ricevuto il trattamento riservato a tutti gli altri Enti. Fare credere il contrario, cioè che il contributo sia legato ad appartenenze politiche, significa mistificare la realtà e prendersi gioco delle Istituzioni e dei cittadini.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Dalla parte dei lettori
Andrea Sebastianelli
Direttore Responsabile
Il Segno, che non ha mai usufruito
di finanziamenti pubblici, nasce
nel 2002 per riempire un vuoto:
far conoscere ai cittadini tutte quelle notizie altrimenti destinate a rimanere chiuse nei cassetti dei politici.
Questo è l'impegno che
portiamo avanti ancora oggi.
Leggi qui l'ultimo numero
Il segno ottobre 2019 prima pagina.jpg
Consulta l'archivio online
Il Segno su Facebook
Sostieni la nostra libertà
Inviaci un contributo
Associazione Culturale
Editoriale il Segno
Via dei Monti, 24
00040 Rocca di Papa (Roma)
Banca di Credito Cooperativo
dei Castelli Romani e del Tuscolo
N. IBAN:
IT-12-Q-07092-39230
0000-0011-0977

Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com