Topi a scuola, lezioni interrotte e alunni a casa. L’assessore Danilo Romei non pervenuto

February 6, 2019

Topi a scuola e alunni a casa per due giorni in attesa della derattizzazione. Le aule del plesso scolastico del centro storico di Rocca di Papa non trovano pace. L’amministrazione guidata da Emanuele Crestini è stata messa con le spalle al muro da alcuni genitori che, avendo trovato tracce evidenti di roditori nella sala mensa, hanno avviato l’iter che ha poi costretto la dirigente scolastica a effettuare un sopralluogo lo scorso 4 febbraio e a interrompere le lezioni per questioni igienico-sanitarie. Il resto lo ha fatto la ASL RMH, chiamata dalla consigliera del Pd Silvia Sciamplicotti, che ha chiesto una tempestiva azione di sanificazione dell’edificio prima di riaprire le aule ai bambini, agli operatori scolastici e al corpo docente. Sanificazione che sarebbe in corso proprio in queste ore e che dovrebbe garantire la ripresa delle lezioni dall'8 febbraio.

 

Siamo dunque passati dall’annuncio di Crestini di un mese fa in cui dava per imminenti una serie di interventi alla scuola per 2,5 milioni di euro regalati da una pseudo-fondazione con sede in Inghilterra (su cui sono in corso indagini da parte della Guardia di Finanza e, per quanto ne sappiamo, anche della Direzione Distrettuale Antimafia), a un Comune che non riesce nemmeno a far fronte alla presenza di qualche topolino. Dalle stelle (finte) alle stalle!

 

Ma l’aspetto più sconcertante è il silenzio del sindaco e dell’assessore ai servizi sociali, Danilo Romei, che a oggi passerà alla storia amministrativa locale esclusivamente per aver salvato Crestini dalla sicura caduta non essendo più in piedi la maggioranza che aveva vinto le elezioni tre anni fa. Da quando ha preso il posto dell’ex assessore Montalto in uno dei ruoli più delicati dell’amministrazione comunale, Romei si è distinto solo per una cosa: il niente.

 

Ora, in attesa che la derattizzazione possa finalmente essere eseguita a tutela principalmente dei bambini, resta da capire se anche negli altri edifici scolastici di Rocca di Papa verranno svolti dei controlli approfonditi al fine di assicurare che le aule sono sicure sotto tutti i punti di vista.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Dalla parte dei lettori
Andrea Sebastianelli
Direttore Responsabile
Il Segno, che non ha mai usufruito
di finanziamenti pubblici, nasce
nel 2002 per riempire un vuoto:
far conoscere ai cittadini tutte quelle notizie altrimenti destinate a rimanere chiuse nei cassetti dei politici.
Questo è l'impegno che
portiamo avanti ancora oggi.
Leggi qui l'ultimo numero
Il segno ottobre 2019 prima pagina.jpg
Consulta l'archivio online
Il Segno su Facebook
Sostieni la nostra libertà
Inviaci un contributo
Associazione Culturale
Editoriale il Segno
Via dei Monti, 24
00040 Rocca di Papa (Roma)
Banca di Credito Cooperativo
dei Castelli Romani e del Tuscolo
N. IBAN:
IT-12-Q-07092-39230
0000-0011-0977

Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com