Scuola, piove nell’aula appena sistemata: spostata la classe

November 6, 2019

Con l’arrivo delle prime piogge emergono i soliti problemi all’edificio scolastico di Pocek che da settembre di quest’anno, oltre ai soliti 300 alunni della secondaria, ne ospita ulteriori 180 della primaria in seguito all’inagibilità della struttura del centro urbano danneggiata dall’esplosione del 10 giugno.

 

I lavori condotti in emergenza appena tredici giorni prima della riapertura dell’anno scolastico, stanno dunque mostrando le prime crepe. Risultato: una classe della scuola primaria è stata trasferita d’urgenza in altro spazio a causa di una copiosa infiltrazione di acqua piovana dal soffitto di un'aula all'ultimo piano. Le preoccupazioni del “Comitato insieme per la scuola”, composto da genitori e docenti proprio per l'emergemza venutasi a creare, sono dunque diventate realtà visto che le determinazioni dirigenziali degli uffici comunali per affidare i lavori e stanziare i relativi soldi sono arrivate soltanto il 3 settembre scorso (la scuola riapriva il giorno 16 dello stesso mese).

 

La stessa ordinanza della vicesindaco Veronica Cimino, firmata 2 mesi e mezzo dopo l’esplosione del 10 giugno, ha messo a nudo il ritardo con cui l’amministrazione è intervenuta per risolvere quella che fin da subito è apparsa come la prima grande emergenza di Rocca di Papa (prima ancora degli uffici comunali): l’avvio del nuovo anno scolastico. Nessuno se ne è preoccupato nei tempi giusti, salvo poi correre ai ripari in fretta e furia. E si sa, quando si fanno lavori avendo pochi soldi a disposizione e poco tempo, possono verificarsi imprevisti come quello di questi giorni. E ora bisognerà correre di nuovo ai ripari con le lezioni già avviate. Chi dobbiamo ringraziare per questo ennesimo esempio di gestione amministrativa? 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Dalla parte dei lettori
Andrea Sebastianelli
Direttore Responsabile
Il Segno, che non ha mai usufruito
di finanziamenti pubblici, nasce
nel 2002 per riempire un vuoto:
far conoscere ai cittadini tutte quelle notizie altrimenti destinate a rimanere chiuse nei cassetti dei politici.
Questo è l'impegno che
portiamo avanti ancora oggi.
Leggi qui l'ultimo numero
Il segno ottobre 2019 prima pagina.jpg
Consulta l'archivio online
Il Segno su Facebook
Sostieni la nostra libertà
Inviaci un contributo
Associazione Culturale
Editoriale il Segno
Via dei Monti, 24
00040 Rocca di Papa (Roma)
Banca di Credito Cooperativo
dei Castelli Romani e del Tuscolo
N. IBAN:
IT-12-Q-07092-39230
0000-0011-0977

Also Featured In

    Like what you read? Donate now and help me provide fresh news and analysis for my readers   

© 2023 by "This Just In". Proudly created with Wix.com